.

Ampliamento della capacità produttiva di uno stabilimento per la lavorazione degli scarti di legno

Ampliamento della capacità produttiva di uno stabilimento per la lavorazione degli scarti di legno
Published In: sittasrl.com

  

 

Descrizione:

La presente iniziativa prevede la realizzazione di un upgrading tecnologico basato sull’installazione di un nuovo macchinario tecnologicamente avanzato, finalizzato all’aumento della produttività (con anche aumento delle opportunità di
mercato) e del fatturato con contemporanea riduzione dei costi.

Finanziamento concesso: € 43.352,00
Spesa ammessa:  € 216.760,00

Obiettivo:

Il nuovo macchinario permetterà una maggiore flessibilità di produzione andando ad aumentare i quantitativi di segature per poi deciderne la destinazione d’uso (se farine,macinato,microtruciolo o bricchette). Grazie a questa iniziativa è previsto il passaggio  ad una produzione mirata in base al fabbisogno e maggiormente flessibile, che consentirà di poter rispondere in maniera immediata alle richieste del mercato, evitando immobilizzi di scorte ed eventuali deperimenti dei materiali (riduzione di rifiuti e scarti stimata al 5%).

Risultati:

L’investimento previsto da S.I.T.T.A. genererà un aumento della produttività, razionalizzando la produzione rispetto alla situazione attuale. Ciò in quanto un miglior utilizzo della materia prima (segatura), indirizzato a seconda delle necessità del momento, consentirà di perseguire nel miglior modo possibile la logica del just in time. Sarà così possibile diminuire le scorte di magazzino, ridurre i costi di produzione e razionalizzare tutta la filiera produttiva concentrando le risorse solo su quanto realmente necessario, realizzando partite di prodotti di migliore qualità.